In difesa e in solidarietà con le Ong palestinesi. 30.10.2021 L'APPELLO

In difesa e in solidarietà con le Ong palestinesi. 30.10.2021 L'APPELLO - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

In difesa e in solidarietà con le Ong palestinesi dichiarate «terroriste» - ***, 30.10.2021 L'appello. Le Ong in questione si occupano della difesa dei diritti umani dei minorenni, delle donne e di altre categorie vittime delle politiche israeliane di occupazione e di pulizia etnica strisciante.

All’attenzione del Presidente del Consiglio, Mario Draghi, del Ministro degli Esteri, Luigi Di Maio e della Vice Ministra Esteri, Marina Sereni

Ai sensi della legge nazionale antiterrorismo israeliana del 2016, il ministro della Difesa israeliano Benny Gantz ha dichiarato «organizzazioni terroristiche» sei associazioni della società civile palestinese: Al-Haq, Addameer, Defense for Children-International, Union of Palestinian Women’s Committees, the Bisan Research and Advocacy Center e Union Of Agricultural Work Committees.Si tratta di un fatto gravissimo. Lo stesso Gantz, ex-capo di stato maggiore, durante una recente campagna elettorale si è vantato di aver fatto tornare alcuni quartieri di Gaza “all’età della pietra”, per aver guidato la sanguinosa operazione militare “Margine Protettivo”. In effetti il bilancio dell’attacco è stato di oltre 2.000 vittime, in maggioranza civili, migliaia di feriti e la distruzione di moltissimi edifici civili. Le Ong in questione si occupano della difesa dei diritti umani dei minorenni, delle donne e di altre categorie vittime delle politiche israeliane di occupazione e di pulizia etnica strisciante. Non a caso hanno ricevuto la solidarietà di importanti ONG internazionali come Human Rights Watch e Amnesty International e di oltre venti organizzazioni israeliane, tra cui la più nota a livello internazionale è B’Tselem. I sottoscritti esprimono stupore e dissenso per la decisione del ministero della Difesa israeliano e si riconoscono in quanto scrivono le Ong israeliane: «La documentazione, la difesa e l'assistenza legale sono attività fondamentali per la protezione dei diritti umani in tutto il mondo. Criminalizzare tale lavoro è un atto di codardia, caratteristico dei regimi autoritari repressivi. La società civile e i difensori dei diritti umani devono essere protetti». Questa ennesima iniziativa rischia di rappresentare un precedente e potrebbe far presagire ulteriori interventi repressivi nei confronti dei difensori del diritto internazionale e dei diritti umani. Ci rivolgiamo al Governo italiano e al nostro Ministro degli Esteri perché intervengano nei confronti del Governo israeliano e lo inducano a revocare una decisione che tanta sorpresa e indignazione ha suscitato. 

I PRIMI FIRMATARI Luigi Ciotti, Moni Ovadia, Tomaso Montanari, Carlo Ginzburg, Livio Pepino, Luciana Castellina, Marco Revelli, Tommaso Di Francesco, Alberto Negri, Domenico Gallo, Gianni Tognoni, Simona Taliani, Alessandra Algostino, Francesco Pallante, Francesco Martone, Nicola Perugini, Leopoldo Grosso, Barbara Agostini, Cristina Alziati, Riccardo Barbera, Roberto Beneduce, Isabella Camera d’Afflitto, Giorgio Canarutto, Raya Cohen, Beppe Damascelli, Anna Farkas, Enzo Ferrara, Daniele Gaglianone, Nicoletta Gandus, Gustavo Gozzi, Riccardo Leoncini, Stefano Levi Della Torre, Alessandra Mecozzi, Pierluigi Musarò, Grazia Naletto, Nadia Pagani, Valentina Pazè, Vera Pegna, Maria Perino, Paola Rivetti,Stefano Severi, Angelo Stefanini, Alessandro Treves 

 

© 2021 IL NUOVO MANIFESTO SOCIETÀ COOP. EDITRICE

NO AGLI INSEDIAMENTI ILLEGALI - INIZIATIVA ICE

NO AGLI INSEDIAMENTI ILLEGALI - INIZIATIVA ICE - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Iniziativa dei cittadini europei (ICE)

Richiede che la Commissione europea proponga atti legali per impedire all'UE di commerciare con gli insediamenti illegali nei territori occupati.

Gli insediamenti creati e ampliati dalla forza di occupazione nei territori occupati violano le più alte norme del diritto internazionale...

 

Per saperne di più leggete il pdf allegato!!

 

30 ANNI DA OSLO

30 ANNI DA OSLO - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Trent'anni dopo: gli inganni del processo di pace in Medio Oriente

Introduzione da Agence Media Palestine - 

Traduzione SM per Palestine Media Agency

Fonte: Al-Shabaka

Trent'anni fa, i rappresentanti del governo israeliano e dell'Organizzazione per la liberazione della Palestina (OLP) si incontrarono a Madrid per impegnarsi in negoziati bilaterali. Pensato per portare a un futuro giusto e pacifico nel territorio tra il Mar Mediterraneo e il fiume Giordano, il cosiddetto Processo di pace in Medio Oriente (PPMO), concepito in quell'incontro, ha consolidato una dura realtà per i palestinesi: l'occupazione permanente da parte di una potenza militare nucleare impegnata in un'impresa di insediamento coloniale in continua espansione.

Negli ultimi 30 anni, i principali sponsor occidentali del PPMO, vale a dire gli Stati Uniti e l'Unione Europea, hanno ripetutamente lanciato iniziative politiche camuffate da "peacebuilding" piuttosto che agire a favore di una soluzione che pone fine a decenni di esilio, dominio e occupazione. Proprio di recente, nel 2020, l'ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha promosso il piano erroneamente chiamato Dalla pace alla prosperità,che, in ultima istanza, ha salvaguardato gli interessi di Israele attraverso una seriedi accordi di normalizzazione con diversi stati arabi. Tuttavia, la questione fondamentale, vale a dire la difesa dei diritti dei palestinesi di fronte alle persistenti condizioni di occupazione militare e di esilio, è rimasta all'ordine del giorno dei mediatori occidentali.

Questo documento politico cerca di descrivere le ragioni decisive per cui la struttura stessa dei negoziati bilaterali diretti, basata sul concetto di negoziato liberale alla base del PPMO tra israeliani e palestinesi, è profondamente ingiusta e destinata al fallimento. Secondo la nota, il PPMO è servito solo a consolidare l'impresa degli insediamenti israeliani e rafforzare il suo dominio sui palestinesi. Fa raccomandazioni su come la comunità internazionale può sostenere i palestinesi nella loro lotta per la liberazione facendo riferimento a un quadro che va oltre i negoziati e i "colloqui di pace"...

Continua a leggere dal pdf in italiano o collegati al sito di Agence Media Palestine cliccando sulla foto!

 

A.OSLO 2021 A.OSLO 2021 [137 Kb]

Uguali diritti umani? Non per i palestinesi

Uguali diritti umani? Non per i palestinesi - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Roma, 10 gennaio 2019, Nena News  Il Birmingham Civil Rights Institute dell’Alabama ha revocato il premio “Fred Shuttlesworth” per i diritti umani alla filosofa, docente universitaria e storica attivista dei diritti umani americana Angela Davis. Il motivo dietro la decisione è il sostegno che Davis manifesta per i diritti dei palestinesi sotto occupazione militare israeliana. “Ho imparato ad oppormi con la stessa passione sia all’antisemitismo e sia al razzismo. In questo contesto mi sono avvicinata alla causa palestinese”, ha spiegato la docente 74 enne dicendosi molto stupita dalla decisione presa alla commissione del premio. Davis ha denunciato chi vuole punirla per aver chiesto che lo Stato di Israele smetta di opprimere i palestinesi. “L’attacco nei miei confronti è un attacco contro lo spirito di indivisibilità della giustizia”

 

Nella foto: Il filosofo Herbert Marcuse e Angela Davis nel 1968

Il diritto contro la guerra. Aspetti giuridici della questione palestinese

 

 

Convegno del 10 ottobre 2015 "Il diritto contro la guerra.Aspetti giuridici della questione palestinese" Particolare focusLo sfruttamento economico dei territori occupati palestinesi.

Palestina - Il commercio dei prodotti dei territori occupati, aspetti di illegittimità. La relazione tenuta da Dario Rossi approfondisce il tema dello sfruttamento economico dei Territori Occupati Palestinesi ed in particolare: llegalità della produzione e della esportazione da parte di Israele dei prodotti provenienti da parte dei Territori Occupati Palestinesi.

 Leggere in allegato la relazione.

 Il diritto contro la guerra. Aspetti giuridici della questione palestinese

 

Iniziativa dei cittadini europei (ICE)

Iniziativa dei cittadini europei (ICE) - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Richiede che la Commissione europea proponga atti legali per impedire all'UE di commerciare con gli insediamenti illegali nei territori occupati. Leggi il pdf nella pagina collegata.

#FreeIssam Social Media Storm

#FreeIssam Social Media Storm - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

#FREEISSAM iovedì, 2 dicembre 2021 10:00 Pacifico – 13:00 orientale – 18:00 ora britannica – 19:00 Europa centrale – 20:00 Palestina Ottieni tweet e immagini di esempio: https://bit.ly/freeissamdec2 Usa l'hashtag #FreeIssam per tutti i tuoi post durante l'azione! Il dottor Issam Hijjawi Bassalat è un attivista e medico palestinese che è stato arrestato dalle autorità britanniche nell'agosto 2020 con accuse inventate derivanti da un infiltrato inviato a spiare incontri politici. Venerdì 3 dicembre, il dottor Issam comparirà davanti all'Alta Corte mentre lui e i suoi avvocati fanno appello all'ultimo rifiuto della sua richiesta di cauzione. Clicca l'immagine e approfondisci.

29 NOVEMBRE 2021

29 NOVEMBRE 2021 - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

GIORNATA ONU DI SOLIDARIETA' CON IL POPOLO PALESTINESE. ORE 18.30 AL KNULP A TRIESTE

Gravissimo attacco del governo israeliano alle ONG

Gravissimo attacco del governo israeliano alle ONG - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Scrivi al governo: Gravissimo attacco del governo israeliano alle ONG palestinesi. Clicca sulla foto e accedi al testo e inviare la richiesta al il Ministro degli Affari Esteri e il Governo Italiano: si attivino affinché il Governo di Israele revochi la falsa accusa di "organizzazione terroristica" contro le sei organizzazioni della società civile palestinese e metta fine all’'impiego di pratiche illegali e politiche che violano le convenzioni internazionali del diritto umanitario come l’intimidazione, la persecuzione, la criminalizzazione arbitraria e la repressione delle organizzazioni della società civile palestinese. si attivino nelle sedi internazionali competenti per una presa di posizione netta e pubblica contro le accuse mosse alle ONG palestinesi, perché rappresentano un atto di apartheid e si traducono in misure legislative che violano il diritto alla libertà di opinione e di espressione e il diritto alla libertà di riunione pacifica e di associazione; condannino quanto decretato come un'applicazione illecita del diritto interno israeliano ai Territori Palestinesi Occupati; facciano circolare la propria presa di posizione nelle rappresentanze diplomatiche di tutti gli organi internazionali

15 e 16 NOVEMBRE: CORTOMETRAGGI PALESTINESI

15 e 16 NOVEMBRE: CORTOMETRAGGI PALESTINESI - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

ODV Salaam Ragazzi dell’Olivo Comitato di Trieste e Gruppo Ibriq per la Cultura e la Causa Palestinese presentano alcuni cortometraggi del Nazra Palestine Short Film Festival lunedì 15 e martedì 16 novembre 2021 dalle 18.00 alle 20.00 al bar libreria Knulp in via Madonna del Mare 7/a di Trieste. Nazra Palestine Short Film Festival è un Premio ed un Festival itinerante - del cortometraggio palestinese e sulla Palestina - che ha l’obiettivo di contribuire alla circolazione della cultura del popolo palestinese e di favorire la discussione su temi quali i diritti umani, l’informazione, la comunicazione audiovisiva e l’arte cinematografica come strumento di dialogo e scambio di saperi. I cortometraggi del Nazra Palestine Short Film Festival sono degli Sguardi sulla Palestina e lo scambio di questi sguardi cinematografici diventa un percorso itinerante che offre una visione ampia e diversificata delle realtà socio-politiche e culturali palestinesi. 15 NOVEMBRE 2021 Tears of Roses - Emad Abdulrahman, Palestina, 2020, 21'02'' Hajez - Omar Rammal, Giordania, 2020, 14' The Present - Farah Nabulsi, Palestina, 2019, 24' 16 NOVEMBRE 2021 Ambience - Wisam Al-Jafari , Palestina, 2019, 15'26'' Bethlehem 2001 - Ibrahim Handal, Palestina, 2020, 14' Until the Last Drop - Tim Webster Ernesto Cabellos, Palestina-UK, 2020, 20'15'' Mariam - Dana Durr, Palestina, 2020, 5' Vi aspettiamo!

25 GIORNATA DI LOTTA INTERNAZIONALE DELLE DONNE

25 GIORNATA DI LOTTA INTERNAZIONALE DELLE DONNE - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

16 SETTEMBRE - CIRCOLO DELLA STAMPA TRIESTE Salaam Ragazzi dell'Olivo Comitato di Trieste <salaam.trieste@gmail.com> Lun 06/09/2021 20:08 Vi invitiamo all'iniziativa che si terrà GIOVEDI' 16 SETTEMBRE 2021 - ORE 18:00 al CIRCOLO DELLA STAMPA in Corso Italia 13 - Trieste Di seguito la locandina con i dettagli relativi all'incontro ed il recapito telefonico per la prenotazione. Vi aspettiamo. ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo Comitato di Trieste

CENA DI SOLIDARIETA'

CENA DI SOLIDARIETA' - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

VENERDI' 17 SETTEMBRE ALLA CASA DEL POPOLO DI SOTTOLONGERA (VIA MASACCIO 24) ALLE ORE 20: CENA DI RACCOLTA FONDI PER I PROFUGHI PALESTINESI IN LIBANO organizzata dall'associazione "RITORNO" Menù fisso (20€) Prenotarsi all'indirizzo bdstrieste@gmail.com o contattare i seguenti recapiti: +39 3392123073 +39 3886044927 BDS Trieste

RAPPORTO EURO-MED. INFERNO SNZA SCAMPO

RAPPORTO EURO-MED. INFERNO SNZA SCAMPO - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

“Inferno da cui non si può scappare”: Euro-Med pubblica un rapporto che documenta le violazioni di Israele nel suo recente attacco a Gaza. Venerdì è stato pubblicato dall’Euro-Mediterranean Human Rights Monitor un nuovo rapporto che documenta diverse violazioni del diritto internazionale umanitario, commesse da Israele durante il suo recente attacco militare contro la Striscia di Gaza, dal 10 al 21 maggio. Il rapporto ha concluso che la Corte Penale Internazionale (ICC) deve ritenere i leader e soldati israeliani responsabili e non consentire loro di godere dell’impunità. Il rapporto, dal titolo “”Inferno da cui non si può scappare”, ha esaminato le violazioni dell’esercito israeliano durante il suo recente attacco militare contro la Striscia di Gaza assediata. LEGGI TUTTO . Clicca sulla foto

14 AGOSTO CON LA PALESTINA A TRIESTE

14 AGOSTO CON LA PALESTINA A TRIESTE - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

L'APPUNTAMENTO DI AGOSTO CON LA PALESTINA sabato 14 agosto a partire dalle ore 19:30 alla Casa del Popolo "G. Canciani" - Sottolongera in via Masaccio 24 -Trieste Evento organizzato da ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo Comitato di Trieste, Gruppo Ibriq per la Cultura e la Causa Palestinese e Circolo Arci Stella Trieste. Di seguito la locandina con i dettagli: https://mcusercontent.com/955d44715f3da298a91020dce/files/d65f90d9-2c77-a870-b0c4-1b36af4593c4/14_08_2021_Locandina.pdf Vi aspettiamo! ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo Comitato di Trieste

VISIONI GUARANI DELLA SCOPERTA DELL’AMERICA

VISIONI GUARANI DELLA SCOPERTA DELL’AMERICA - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

mercoledì 7 luglio ore 20.00 alla Casa del Popolo Giorgio Canciani – via Masaccio 24, Sottolongera incontro con Gianni Puzzo (regista, documentarista e fotografo) sulla situazione dei popoli indigeni del Brasile. Promosso da: Associazione Culturale Tina Modotti ODV Planet 2084 – Associazione ecosocialista con la collaborazione del Circolo del Cinema Charlie Chaplin APS. L’iniziativa si potrà seguire anche in diretta su zoom con il link https://zoom.us/j/92038935910?pwd=TDBubUlsQ3ZHWFFnWTBVbUpjSFl4dz09 ID riunione: 920 3893 5910 Passcode: 321984

FILM PALESTINA 10 LUGLIO 2021

FILM PALESTINA 10 LUGLIO 2021 - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

sabato 10 luglio a partire dalle ore 19:45 alla Casa del Popolo "G. Canciani" - Sottolongera in via Masaccio 24 -Trieste APPUNTAMENTO DI LUGLIO CON LA PALESTINA Organizzata da ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo Comitato di Trieste, Gruppo Ibriq per la Cultura e la Causa Palestinese, Circolo Arci Stella Trieste, Associazione Amicizia Sardegna Palestina, Al Ard Doc Film Festival.

FILM PALESTINA 10 LUGLIO 2021 - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

GAZA - VIDEO - PAGINE ESTERI

GAZA - VIDEO - PAGINE ESTERI - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

GAZA MAGGIO DI SANGUE E DISTRUZIONI MA I GIOVANI SONO LA SPERANZA. Clicca l'immagine e scorri in basso il video della pubblicato su Pagine Esteri

5 GIUGNO 2021 TRIESTE

5 GIUGNO 2021 TRIESTE - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

5 GIUGNO 2021 - SERATA SPLAI Spazi liberi dall'apartheid israeliana Organizzata da ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo Comitato di Trieste con Gruppo Ibriq per la Cultura e la Causa Palestinese, Circolo Arci Stella Trieste, Associazione Culturale "Tina Modotti", Associazione Amicizia Sardegna Palestina, Al Ard Doc Film Festival. Di seguito la locandina con i dettagli: https://mcusercontent.com/955d44715f3da298a91020dce/files/74f396b9-e502-75d1-58cc-dec6c39dcfb5/05_06_2021_Serata_Splai.pdf

ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Sembrava l’ultima volta che avrei visto la mia famiglia. A tarda notte, gli israeliani hanno lanciato un massiccio bombardamento che è durato circa 40 minuti. Al-Karama, il quartiere di Gaza dove vivo, era tra i luoghi presi di mira. Continuavo a guardare verso mia moglie e i nostri due figli. Clicca e continua a leggere

ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Sembrava l’ultima volta che avrei visto la mia famiglia. A tarda notte, gli israeliani hanno lanciato un massiccio bombardamento che è durato circa 40 minuti. Al-Karama, il quartiere di Gaza dove vivo, era tra i luoghi presi di mira. Continuavo a guardare verso mia moglie e i nostri due figli. Clicca e continua a leggere

ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

URGENT CALL OUT BRUTALI AGGRESSIONI E ARRESTI INDISCRIMINATI AI PALESTINESI DI CISGIORDANIA IN PALESTINA. Clicca sulla foto

ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

#PALESTINE#SHEIKHJARRAH

NAKBA 1948-20121

NAKBA 1948-20121 - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

14 maggio 2021 - Storia della Palestina. La Nakba e la realtà odierna dei Campi profughi palestines in Libanoi

ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Gerusalemme - Repressione israeliana

# StopG4S

# StopG4S - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Les élections israéliennes et palestiniennes sont, chacune à leur manière, une offense à la démocratie

ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Icontro con il giurista Fausto Gianelli organizzzato da Salaam ragazzi dell'olivo e da Ibriq

ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Vi invitiamo a partecipare alla presentazione del Dossier EMBARGO MILITARE CONTRO ISRAELE curato da BDS Italia con il sostegno di Peacelink e la collaborazione del Collettivo A Foras. Interverranno: Olivia Ferguglia e Raffaele Spiga Martedì 15 dicembre 2020 - ore 18:30 Piattaforma Zoom https://us02web.zoom.us/j/85166462074 Meeting ID: 851 6646 2074

SPORTSWASHING AL GIRO- NO ALL'APARTHEID ISRAELIAN

SPORTSWASHING AL GIRO- NO ALL'APARTHEID ISRAELIAN - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

20 OTTOBRE 2020 - NO ALL'APARTHEID ISRAELIANA CON LA SQUADRA SOSTENUTA DALLO STESSO GOVERNO (MINISTERO DEL TURISMO)

Sabato 30 gennaio ore 10:00 - L.go Barriera TS

Sabato 30 gennaio ore 10:00 - L.go Barriera TS - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Sabato 30 gennaio ore 10:00 in Largo Barriera a Trieste. Per ricordare Giulio Regeni, rivendicare la liberazione di Patrick Zaki e denunciare le responsabilità dell'industria bellica Italiana.

26 SETTEMBRE 2020 UDINE

26 SETTEMBRE 2020 UDINE - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

26 SETTEMBRE MANIFESTAZIONE: PRIMA LE PERSONE! NO AL RAZZISMO

Presidio Trieste 4 settembre

Presidio Trieste 4 settembre - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

PRESSO 4 SETTEMBRE 2020

LIBERI DALL'APARTHEID UNITI CONTRO IL RAZZISMO

LIBERI DALL'APARTHEID UNITI CONTRO IL RAZZISMO - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

RICEVIAMO ED INOLTRIAMO L'INVITO DI BDS ITALIA AL WEBINAR DEL 9 GIUGNO 2020 ALLE ORE 18:00 LIBERI DALL'APARTHEID UNITI CONTRO IL RAZZISMO Webinar in occasione del 53° anniversario della Naksa e ad un anno dal lancio della campagna Spazi Liberi dall’Apartheid Israeliana. evento fb: https://www.facebook.com/events/603924303556828/ annuncio/comunicato: https://www.bdsitalia.org/webinar

ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

La Nakba continua oggi per i palestinesi che vivono sotto il regime di occupazione e apartheid di Israele, con il sostegno di stati, imprese e istituzioni complici.

CAMPAGNA BOICOTTA PUMA

CAMPAGNA BOICOTTA PUMA - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Boicotta Puma: 3 azioni per la Terza Giornata globale di azione (online) CLICCA l'immagine!

ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

17 APRILE 2020 - GIORNATA INTERNAZIONALE DI SOLIDARIETA' AI PRIGIONIERI POLITICI PALESTINESI - Clicca sull'immagine e ti collegherai direttamente ad un articolo in merito.

VP VISUALIZING PALESTINE

VP  VISUALIZING PALESTINE - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Accedi alla piattaforma VP Visualizing Palestine e clicca sulla foto - VP crea strumenti basati sui dati per far avanzare una narrazione fattuale e basata sui diritti della questione palestinese-israeliana. I nostri ricercatori, designer, tecnici e specialisti delle comunicazioni lavorano in collaborazione con attori della società civile per amplificare il loro impatto e promuovere la giustizia e l'uguaglianza.

Israele chiude i check point: Palestina sola

Israele chiude i check point: Palestina sola - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Israele chiude i check point: Palestina sola contro il coronavirus a Palestina si ritrova a gestire da sola l’emergenza Covid 19. Israele ha chiuso aeroporti e check point, impedendo gli accessi per motivi di lavoro. Decise due settimane di lock down, ma lo stop delle attività è un colpo per la fragile economia locale.

ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Collegamento per rivedere la prima parte della conferenza pubblicata sul canale di Invicta Palestina

ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

La Grande Marcia del Ritorno - direttamente da Gaza il 15 gennaio a Trieste al Knulp

Lo specchio degli angeli - Ibrahim Nasrallah

Lo specchio degli angeli - Ibrahim Nasrallah - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

30 novembre 2019 - Libreria Lovat Trieste - Il poeta Palestinese Ibrahim Nasrallah sara' ospite a Trieste la prossima settimana. In quest'occasione il Gruppo Ibriq presentera' presso la libreria Lovat l'ultima raccolta delle sue poesie intitolata Lo specchio degli angeli. Ibrahim Nasrallah ne parlera' insieme a Wasim Dahmash che ne ha curato la traduzione in italiano. Clicca l'immagine!

CAMPAGNA SPLAI - PER LA PALESTINA

CAMPAGNA SPLAI - PER LA PALESTINA - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

150 Spazi Liberi dall'Apartheid Israeliana in tutta Italia. Che cos’è la campagna SPLAI? La campagna Spazi Liberi dall’Apartheid Israeliana (SPLAI) si rivolge a luoghi, movimenti sociali, associazioni e istituzioni che hanno a cuore i principi di libertà, giustizia e uguaglianza. (Vedere l'elenco aderenti). Clicca l'immagine!

Documentario su Gaza candidato all'Oscar irlandes

Documentario su Gaza candidato all'Oscar irlandes - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Il documentario "Gaza" sarà candidato all'Oscar per l'Irlanda nel 2020. Clicca l'immagine! L'Irish Film and Television Academy (IFTA) ha annunciato che il lungometraggio Gaza è stato selezionato come candidato all'Oscar per il miglior film internazionale (precedentemente categoria Miglior film straniero) per il prossimo 92 ° premio.

Cinema Palestinese - Udine e Trieste

Cinema Palestinese - Udine e Trieste - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Rassegna di Cinema Palestinese si terrà a Udine mercoledì 9 ottobre al cinema Centrale e giovedì 10 ottobre a Trieste al cinema Ariston

ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Libertà di espressione è espressione di liberà - 26 settembre 2019 ore 17.00 al lCircolo della Stampa in Corso Italia 13 a Trieste

JAFFA - GIAFFA

JAFFA - GIAFFA - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

AL KNULP - Ore 18.00 - Via Madonna del Mare 7/a Trieste

Jenin, Jenin di Mohammed Bakri Palestina 2002

Jenin, Jenin di Mohammed Bakri Palestina 2002 - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

PROSSIMO APPUNTAMENTO AL KNULP DI TRIESTE - 6 GIUGNO 2019 Durante l’“Operazione Defensive Shield” nel Aprile 2002 l’IDF (l’esercito Israeliano) ha invaso Jenin sigillandone il campo, per non far uscire la popolazione stremata e non far entrare la stampa, né le organizzazioni dei Diritti Umani, né Amnesty International e neanche l’ONU che denunciava “crimini contro l ‘Umanità”. Il campo è stato raso al suolo. Il famoso attore e cineasta palestinese Mohamed Bakri è stato tra i primi di entrare nella Jenin distrutta – per raccogliere le testimonianza degli abitanti. Ne esce un documentario – senza commento – di fortissimo impatto. “Una testimonianza di dignità e forza umana” come lo definisce Ali Abunimah fondatore di Electronic Intifada. Bakri è stato accusato di aver danneggiato con il film l’immagine dell’IDF.

ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

NAKBA 1948 - Mercoledì 15 maggio 2019 - ore 18.30 Bar Libreria Knulp - Trieste

PRESIDIO 12 APRILE TRIESTE

PRESIDIO 12 APRILE TRIESTE - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

PRESIDIO CITTADINO 12 APRILE 2019 - PIAZZA CAVANA ORE 17.00 Contro il genocidio del popolo palestinese

Rapporto ONU 2017 - Tour prof.ssa Virginia Tilley

Rapporto ONU 2017 - Tour prof.ssa Virginia Tilley - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Dal 10 al 17 marzo 2019 sarà in Italia e in Slovenia per una serie di incontri la Prof. Virginia Tilley, co-autrice, insieme a Richard Falk del rapporto commissionato dall’ONU “Pratiche israeliane nei confronti del popolo palestinese e questione dell’apartheid,” poi ritirato dopo 48 ore, vicenda che portò alle dimissioni, per protesta, della responsabile dell’ufficio ONU che l’aveva commissionato.

ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Aperitivo solidale 6 marzo 2019 ore 18.30 Knulp - Trieste

ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

29/11/2018 GIORNATA ONU DI SOLIDARIETA' PER IL POPOLO PALESTINESE

ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

22 e 23 novembre 2018 Ibriq - IBRIQ - 22 e 23 novembre 2018 Rassegna cinematografica cinema Visionario Udine

ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

29/11/2018 GIORNATA ONU DI SOLIDARIETA' PER IL POPOLO PALESTINESE

29 settembre 2018

29 settembre 2018 - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Palestina a tutto tondo

Palestina a tutto tondo - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

"Finestre oltre i confini IX edizione - Palestina a tutto tondo" - Resistere è Esistere, è il titolo e l’oggetto dell'iniziativa che si svolgerà dal 1 settembre al 2 settembre p.v., alla Casa del Popolo di via Masaccio 24 a Trieste. Tutte e due le gg, inizieranno alle 15.30 (programma scaricabile in pdf nella hompage del sito).

CHEF FIDAA ALLA LIBRERIA LOVAT DI TRIESTE

CHEF FIDAA ALLA LIBRERIA LOVAT  DI TRIESTE - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

CHEF FIDAA ALLA LIBRERIA LOVAT DI TRIESTE - Ore 18.00 il 26 giugno 2018

2018. LA NAKBA CONTINUA ...

2018. LA NAKBA CONTINUA ... - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

EVENTO 15 MAGGIO 2018 ORE 16.30

ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

11 aprile 2018 ore 18.00 Udine Incontro con Mazin Qumsiyeh SALONE DEL POPOLO PALAZZO D'ARONCO - Piazzetta del Lionello Udine

7 aprile Gaza - Continua il massacro

7 aprile Gaza - Continua il massacro - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Gaza-Quds Press e PIC. Il bilancio della repressione israeliana delle manifestazioni nella Striscia di Gaza della Grande Marcia del Ritorno, organizzate nella giornata di venerdì, è salito a 10 vittime e 1354 feriti. I morti sono adolescenti e adulti, tra il 16 e i 45 anni di età. Tratto da Infopal

Massacro a GAZA PALESTINA

Massacro a GAZA PALESTINA - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Comitato Nordest 2018

Comitato Nordest 2018 - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

#CAMBIA GIRO

ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

CAMBIA GIRO

3 febbraio 2018 a Udine

3 febbraio 2018 a Udine - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Conferenza sul tema dell'Apartheid

Conferenza sul tema dell'Apartheid - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

17 gennaio alle ore 18.00 presso la STUDIO ERRE di V. Fabio Severo 14 a Trieste.

CONTRO 50 ANNI DI SPOLIAZIONI- STOP ALLE COLONIE

CONTRO 50 ANNI DI SPOLIAZIONI- STOP ALLE COLONIE - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Aderiamo alla petizione di Amnesty International contro le colonie in Israele. Sottoscrivi la petizione al collegamento proposto da Amnesty in Francia.

LA GUERRA CONTRO IL POPOLO

LA GUERRA CONTRO IL POPOLO - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Approfondite e interessanti le argomentazioni esposte da Jeff Halper,in merito al suo libro ora pubblicato in italiano "La guerra contro il popolo". Scenario di un capitalismo globale che si nutre di armi e condiziona tutta la società a livello internazionale, portandola alla guerra infinita e nell'emergenza permanente in nome di una stato di sicurezza, non solo indotto ma pervasivo al fine di ridurre il popolo "pacificato".

CORTEO IN BICICLETTA IN DISSENSO AL GIRO D'ITALIA

CORTEO IN BICICLETTA IN DISSENSO AL GIRO D'ITALIA - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

CORTEO IN BICICLETTA A TRIESTE. Abbiamo dimostrato il nostro dissenso agli organizzatori e alle Istituzioni verso il Giro d’Italia 2018, che nasconde la realtà dei Territori Occupati e l’espulsione dei palestinesi da Gerusalemme Est. Consegnate le lettere che spiegano il perché del dissenso verso il Giro di Italia del 2018 (leggi nella pagina centrale).

Giornata mondiale di solidarietà con la Palestina

Giornata mondiale di solidarietà con la Palestina - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

CENTO ANNI DI EUROPA IN PALESTINA con i giornalisti DAVID CRONIN e FAREED TAAMALLAH Mercoledì 29 novembre alle ore 17.30 - presso il Circolo della Stampa in corso Italia 13 a Trieste. Vi aspettiamo numerosi! Salaam Ragazzi dell'Olivo Comitato di Trieste

A proposito di Gaza e dell’assedio

A proposito di Gaza e dell’assedio - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Perché si permette che avvenga? “La scarsità di energia e la grave carenza di carburante a Gaza hanno danneggiato tutti gli aspetti della vita nella Striscia…”. Il rapporto ha messo in guardia su una “crisi incombente” nella sanità pubblica e nei settori dell’ambiente a causa della scarsità di energia... Cliccate e leggete su Infopal.it

Progetto EMAAR

Progetto EMAAR - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Grazie ai nostri sottoscrittori, abbiamo inoltrato 4.000 € per la campagna Ascoltare per farli udire. Salaam Ragazzi dell'Olivo Comitato di Triestr

Trieste - " IL RICAMO TRADIZIONALE PALESTINESE"

Trieste - " IL RICAMO TRADIZIONALE PALESTINESE" - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

dal 16 agosto al 3 settembre la Sala Umberto Veruda di Palazzo Costanzi in piazza Piccola 2 a Trieste ospiterà la mostra - IL RICAMO TRADIZIONALE PALESTINESE. STORIE DI DONNE

Apartheid e pulizia etnica

Apartheid e pulizia etnica - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

1023 edifici demoliti dalle forze israeliane nel corso del 2016. Quds Press. Dati palestinesi ufficiali hanno riportato che le autorità israeliane hanno distrutto circa 1023 edifici palestinesi dall’inizio del 2016, in Cisgiordania e a Gerusalemme, programmando la distruzione di altri 657. Il centro per gli studi e la documentazione “Abd al-Hourany”, appartenente all’Organizzazione per la Liberazione della Palestina-OLP, ha annunciato in un comunicato che l’occupazione ha distrutto 488 abitazioni e 535 altri edifici in Cisgiordania e a Gerusalemme. Di essi, 302 erano stati finanziati dagli enti donatori a sostegno della popolazione palestinese. "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"

Perché Israele corrode la democrazia occidentale

Perché Israele corrode la democrazia occidentale - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Il sonno della ragione genera mostri. Acquaforte di Francisco Goya (Foto di Archivio Pressenza) Un danno al Diritto Internazionale reiterato nel tempo e Il sequestro dei pacifisti a bordo della Zaytouna - Proviamo a dimostrare il danno indotto da Israele alle democrazie occidentali a partire dall’ultimo reato commesso in acque internazionali tre giorni fa, sequestrando la barca Zaytouna col suo “pericoloso” carico di 13 donne provenienti da diverse nazioni a regime democratico e costringendola, sotto minaccia armata, a cambiare rotta, obbligandola ad attraccare al porto israeliano di Ashdod. Le 13 donne, tra cui un Nobel, alcune parlamentari e un’atleta olimpionica avevano la chiara intenzione di ricordare al mondo che Israele assedia la Striscia di Gaza e, quindi, perpetra un reato di cui non è tenuto a rendere conto solo perché la complicità delle democrazie occidentali ha preso il posto della legalità internazionale......

SOSTENIAMO MOHAMMAD BAKRI

SOSTENIAMO MOHAMMAD BAKRI - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

"Cittadini, registi e artisti sono fortemente influenzati dagli attacchi contro la creazione artistica che esprimono opinioni sull'opposizione. Questa persecuzione ha gravi implicazioni per la libertà di espressione e diritti fondamentali in Israele. Sosteniamo il diritto di Mohammad Bakri per raccontare la storia dei residenti del campo profughi di Jenin attraverso i propri occhi ".

ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

di Cristina Micalusi Roma, 15 luglio 2016, Nena News – “La terra degli aranci tristi” è il titolo di una raccolta di racconti brevi di Ghassan Kanafani , dove, ancora una volta come in altri scritti, l’autore rievoca il doloroso distacco dalla propria terra e la frettolosa partenza su mezzi di fortuna. Tratto da Nena News

Pagano i malati il prezzo del blocco a Ga

Pagano i malati il prezzo del blocco a Ga - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Hamsa Abu Ajeen, medico all’ospedale di Al-Aqsa a Deir al-Balah, Striscia di Gaza, dove Jalal ha perso suo figlio, ha parlato della carenza di medicine come risultato del blocco imposto su Gaza, ormai quasi dieci anni fa. Il ministero della salute a Gaza lotta costantemente contro la mancanza di medicine e attrezzature mediche vitali. La mancanza di fondi è una diretta conseguenza dell’assedio che penalizza l’economia. Tratto da Infopal

ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

A sostegno del Popolo Palestinese

BDS ITALIA

BDS ITALIA - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Campagna di boicottaggio

ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

8 modi per sostenere la Palestina attraverso il boicottaggio, disinvestimento e sanzioni contro Israele

ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Israele mette in prigione anche i bambini. Un'artista palestinese Rana Bishara ha creato quest'opera per dire NO a questa ennesima violazione del diritto internazionale e dei diritti umani

SENZA TROPPE PAROLE

SENZA TROPPE PAROLE - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Clicca sull'immagine per sfogliare il libro del vignettista palestinese Naji al-Ali.

Standing Against Apartheid

Standing Against Apartheid - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Tratto da http://www.endtheoccupation.org/ As the Israeli “matrix of control” tightened its grip on the occupied Palestinian territories, with peoples and land separated by the separation wall barriers, settler-only roads, and tunnels it became impossible to ignore the apartheid nature of Israel’s occupation. - See more at: http://www.endtheoccupation.org/section.php?id=198#sthash.4hz8l1Lo.dpuf

IL DIRITTO CONTRO LA GUERRA - Fausto Gianelli

IL DIRITTO CONTRO LA GUERRA - Fausto Gianelli - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

NENA NEWS – Near East News Agency

NENA NEWS – Near East News Agency - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

GAZA. La scrittura come testimonianza. "We are not numbers" Storie di uomini e di donne che tentano di conferire alla propria vita tratti di normalità e scelgono una via alternativa all’annichilimento, alla mancanza di stimoli, all’inaridimento della vita sotto occupazione.

ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Forum Palestina

Forum Palestina - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

L’Impero, l’Islam e la Guerra Permanente

L’Impero, l’Islam e la Guerra Permanente - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Di Angela Lano. L’Impero, i suoi condizionamenti profondi, l’Islam e la Guerra Permanente. I media sono, da sempre, una parte integrante di questo Sistema-Impero e ci condizionano fino alla radice del nostro pensare, inducendo comportamenti reattivi e compulsivi. L’Impero (nel senso di sistema economico-politico mondiale, governance globale) vince nel condizionarci a tutti i livelli, non solo in quello politico, economico, culturale, ma anche sociale e mediatico. Crea falsi miti, false alternative, false rivoluzioni, ecc., funzionali a se stesso e al suo potere, ma che lasciano ai popoli l’illusione di avere vie di fuga e di “riscrittura” della Storia... Clicca per il collegamento al link e leggere il seguito. fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"

Seguici anche su facebook

Seguici anche su facebook - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Salaam ragazzi dell'Olivo Trieste Organizzazione no profit