MASSACRO A JENIN - 26/01/2023

MASSACRO A JENIN - 26/01/2023 - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo
 

 Blitz israeliano a Jenin:

undici palestinesi morti, tra cui due civili

 

 

 

Il 26 gennaio le forze d’occupazione sioniste hanno fatto irruzione nel campo profughi di Jenin, aprendo il fuoco sulla popolazione palestinese e uccidendo undici persone.

 

Un vero e proprio massacro: il più sanguinoso avvenuto in Cisgiordania dal 2002.


 
Il vice governatore di Jenin, Kamal Abu Al-Rub, ha detto che l'esercito israeliano sta "distruggendo tutto e sparando a tutto ciò che si muove". Il ministro della Sanità Mai Al-Kaila ha affermato che "le forze di occupazione hanno preso d'assalto l'ospedale governativo di Jenin e hanno sparato intenzionalmente lacrimogeni contro il reparto pediatrico dell'ospedale".
 
Ha descritto la situazione nel campo profughi come "critica" e ha affermato che le forze israeliane stanno impedendo alle ambulanze di raggiungere i feriti.
L'esercito israeliano ha rifiutato di commentare quando gli è stato chiesto dall'AFP in merito all'accusa di gas lacrimogeni del ministro della salute.
Il ministero degli Esteri ha dichiarato di aver mobilitato le sue ambasciate per chiedere l'intervento internazionale per fermare l'aggressione israeliana.
Fatah ha indetto lo sciopero generale.
(Fonte: The New Arab)
 
Nulla è cambiato dal massacro a Jenin del 2002 (immagine del 2002), di seguito uno stralcio tratto da NenaNews:
Nel 2002 il 24 aprole l’esercito israeliano ha bombardato e assaltato il campo profughi di Jenin per oltre dieci giorni. Era parte dell’operazione israeliana “Scudo Protettivo” durante la quale Israele ha inviato truppe nel cuore delle sei principali città della Cisgiordania occupata e nei villaggi e i campi profughi vicini, che erano sotto il controllo dell’Autorità Nazionale Palestinese. In un rapporto sull’assalto le Nazioni Unite hanno concluso che l’esercito israeliano ha ucciso decine di palestinesi in un campo grande solo 0,4 km quadrati e che ospita circa 15mila persone.
 

Dopo l’assalto, un lungo dibattito è nato intorno al numero delle vittime. Nell’urgenza immediata che regnava nel campo, i numeri parevano essere molto alti. Israele impedì ai membri di una commissione d’inchiesta Onu inviata dal Consiglio di Sicurezza di condurre un’indagine, ma un rapporto successivo compilato dal segretario generale concluse che almeno 52 palestinesi erano stati uccisi nel campo profughi di Jenin. Almeno 500 palestinesi furono uccisi e altri 1.500 feriti nel corso della campagna israeliana in Cisgiordania dal marzo al maggio 2002.

 
 
 
 
Tratto da:
La voce autorevole di un giornalista israeliano. Quando sulla nostra pagina arrrivano i Troll buon segno. Significa che siamo su un giusto obiettivo... quando esagerano però li blocchiamo!
Potrebbe essere un'immagine raffigurante ‎1 persona e ‎il seguente testo
 
 
 

"ISRAEL'S APARTHEID AGAINST PALESTINIANS"

"ISRAEL'S APARTHEID AGAINST PALESTINIANS" - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Vi invitiamo al prossimo importante appuntamento

2 FEBBRAIO 2023 ore 17:30
sala "Tiziano Tessitori"
 piazza G. Oberdan, 5 - Trieste
 

IL RAPPORTO DI AMNESTY INTERNATIONAL
"ISRAEL'S APARTHEID AGAINST PALESTINIANS"


Interverrà
TINA MARINARI
responsabile campagne di Amnesty International

Videointervista con
ANETA JERSKA
Coordinator European Coordination of Committees and Associations for Palestine - ECCP Bruxelles.

Di seguito la locandina:
https://mcusercontent.com/955d44715f3da298a91020dce/files/d86ab70e-d151-7c12-ec2c-dcaa6bdf56a7/02_02_2023_AI.pdf


Vi aspettiamo!
ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo Comitato di Trieste

Sabato 26 novembre 2022 Trieste

Sabato 26 novembre 2022 Trieste - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

GIORNATA INTERNAZIONALE DI SOLIDARIETÀ CON IL POPOLO PALESTINESE E CENA DI RACCOLTA FONDI

Il 29 novembre 1947 l’Assemblea Generale dell’ONU adottò la risoluzione 181 (II), conosciuta
come la “Risoluzione della Partizione”. La partizione della Palestina è il risultato
di 75 anni di negazione dei diritti, della giustizia, dell’uguaglianza e di apartheid. 

Vi ricordiamo l'appuntamento di 
sabato 26 novembre 2022 
alla Casa del Popolo Sottolongera "G. Canciani" in via Masaccio 24 a Trieste. Bus n.35

 


Programma della serata:

ore 18:30
PROIEZIONE DEL DOCUMENTARIO
SARURA - THE FUTURE IS AN UNKNOWN PLACE

ore 20:30
CENA SOLIDALE DI RACCOLTA FONDI
per il centro di riabilitazione Emaar del Basma Center di Gaza.

Menù: https://mcusercontent.com/955d44715f3da298a91020dce/files/737709fe-7139-38b0-fc23-7623a7861efe/Menù.pdf


 

Di seguito la locandina con tutti i dettagli.
https://mcusercontent.com/955d44715f3da298a91020dce/files/85a1ab7e-a1de-dfac-387e-585828e145a6/26_11_2022_Cena_Solidale_Locandina.pdf

L'iniziativa è promossa da:
ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo Comitato di Trieste
Gruppo Ibriq per la Cultura e la Causa Palestinese
Comitato Pace Convivenza e Solidarietà "Danilo Dolci"
Circolo di Cultura Popolare Stella

Vi aspettiamo!

2022 - RAPPORTO AMNESTY INTERNATIONAL

2022 - RAPPORTO AMNESTY INTERNATIONAL - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Apartheid israeliano contro i palestinesi. Un crudele sistema di dominazione e un crimine contro l’umanità. 1 febbraio 2022

Le autorità israeliane devono essere chiamate a rendere conto del crimine di apartheid contro i palestinesi. È quanto ha dichiarato oggi Amnesty International in un rapporto di 278 pagine nel quale descrive dettagliatamente il sistema di oppressione e dominazione di Israele nei confronti della popolazione palestinese, ovunque eserciti controllo sui loro diritti: i palestinesi residenti in Israele, quelli dei Territori palestinesi occupati e i rifugiati che vivono in altri stati.

Clicca l'immagine e puoi leggere o scaricare la sintesi del rapporto in italiano!

Per chi volesse leggere la versione integrale in inglese c'è il link di seguito:

https://www.amnesty.org/en/wp-content/uploads/2022/02/MDE1551412022ENGLISH.pdf

ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo Comitato di Trieste 

 

Il diritto contro la guerra. Aspetti giuridici della questione palestinese

 

 

Convegno del 10 ottobre 2015 "Il diritto contro la guerra.Aspetti giuridici della questione palestinese" Particolare focusLo sfruttamento economico dei territori occupati palestinesi.

Palestina - Il commercio dei prodotti dei territori occupati, aspetti di illegittimità. La relazione tenuta da Dario Rossi approfondisce il tema dello sfruttamento economico dei Territori Occupati Palestinesi ed in particolare: llegalità della produzione e della esportazione da parte di Israele dei prodotti provenienti da parte dei Territori Occupati Palestinesi.

 Leggere in allegato la relazione.

 Il diritto contro la guerra. Aspetti giuridici della questione palestinese

 

Presidio 13 gennaio 2023 a Trieste

Presidio 13 gennaio 2023 a Trieste - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Il 2022 è stato l’anno con il maggior numero di vittime palestinesi. Le fonti giornalistiche e istituzionali internazionali, tra le altre Al Jazeera e l'ONG Defense for Children Palestine, riportano 230 palestinesi uccisi da soldati e da coloni israeliani, 42 i minori uccisi. La stampa generalista italiana non ne ha dato notizia, le vittime palestinesi sembrano non avere un nome, un cognome, un’identità. Ecco perché vogliamo ricordare tutte le vittime palestinesi ed in particolare, uno ad uno, per nome e cognome, tutti i minori uccisi in questo tragico 2022. Il 13 gennaio dalle ore 16:00 come ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo scenderemo in piazza Unità davanti al palazzo del governo. Ognuna ed ognuno di noi rappresenterà un minore palestinese con il nome ed il cognome. Se vuoi aderire al presidio, agire e ricordare una delle 42 giovanissime vittime palestinesi, rispondi alla email: salaam.trieste@gmail.com e conferma la tua presenza all'iniziativa. Ti risponderemo assegnandoti un cartello che, con il nome e cognome rappresenterà, attraverso la tua presenza, l’identità del giovane o della giovane palestinese ucciso/a. Contiamo sulla tua presenza! ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo Comitato di Trieste

SABATO 26 NOVEMBRE 2022 - SOTTOLONGERA - TRIESTE

SABATO 26 NOVEMBRE 2022 - SOTTOLONGERA  - TRIESTE - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

GIORNATA INTERNAZIONALE DI SOLIDARIETÀ CON IL POPOLO PALESTINESE E CENA DI RACCOLTA FONDI SABATO 26 NOVEMBRE 2022 CASA DEL POPOLO SOTTOLONGERA “G. CANCIANI” Via Masaccio, 24, 34128 Trieste - Bus n.35 Il 29 novembre 1947 l’Assemblea Generale dell’ONU adottò la risoluzione 181 (II), conosciuta come la “Risoluzione della Partizione”. La partizione della Palestina è il risultato di 75 anni di negazione dei diritti, della giustizia, dell’uguaglianza e di apartheid.

RETEDASI - AVIANO 22 OTTOBRE 2022

RETEDASI - AVIANO 22 OTTOBRE 2022 - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

DI NUOVO NELLE PIAZZE DI TUTTA ITALIA.... AVIANO 22/10 ORE 16.30 piazza Duomo Fermate la guerra: negoziato subito ONU convochi una Conferenza Internazionale di #Pace Siamo tuttз profondamente preoccupatз per l’escalation militare che ha portato il conflitto armato alla soglia critica della guerra atomica. La coalizione Europe for Peace, formata dalle principali reti per la pace in Italia con l’adesione di centinaia di organizzazioni, torna di nuovo nelle piazze italiane per chiedere percorsi concreti di Pace in Ucraina e in tutti gli altri conflitti armati del mondo. Leggi l'appello: www.arci.it/europe-for-peace

TACCIANO LE ARMI! NEGOZIATO SUBITO!

TACCIANO LE ARMI!  NEGOZIATO SUBITO! - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

SABATO 22 OTTOBRE 2022 PRESIDIO DI PACE in LARGO BARRIERA DALLE ORE 16.00 Il Coordinamento "Trieste per la Pace contro le Guerre " aderisce all'appello di EUROPE FOR PEACE: L'ONU CONVOCHI UNA CONFERENZA INTERNAZIONALE DI PACE Clicca l'immagine e collegati alla RETE PACE E DISARMO

SABATO 15 OTTOBRE: "MEMORIE DI GERUSALEMME"

SABATO 15 OTTOBRE: "MEMORIE DI GERUSALEMME" - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Vi invitiamo all'incontro che si svolgerà SABATO 15 OTTOBRE alle ore 17:30 alla Libreria Lovat in viale XX Settembre 20 a Trieste Wasim Dahmash, già docente di Lingua e Letteratura Araba presso l’Università degli Studi di Cagliari, presenta il libro "Memorie di Gerusalemme" della scrittrice palestinese Sirin Husseini Shahid. Vi aspettiamo!

EU - NO AL COMMERCIO BASATO SUI CRIMINI DI GUERRA

EU - NO AL COMMERCIO BASATO SUI CRIMINI DI GUERRA - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

FIRMA SU AVAAZ_🇪🇺 NO AL COMMERCIO BASATO SUI CRIMINI DI GUERRA 🚨 Possiamo autorizzare chi invade e occupa la terra di altri a vendere i suoi prodotti, frutto di crimini di guerra, in Europa? Ucraini, palestinesi e la maggior parte degli europei direbbero: "Certo che no!" La risposta dell'UE, finora, è stata: "Ma sì!" Ma ora possiamo impedire questa vergognosa attività una volta per tutte! 🪧 Un minuto del tuo tempo per fermare i crimini di guerra: dedicando solo un minuto a compilare la petizione qui di fianco, aiuterai a promuovere una legge dell'UE per vietare i prodotti legati a crimini di guerra, provenienti dagli insediamenti illegali che alimentano enormi sofferenze in tutto il mondo. 💶 Come? Le principali organizzazioni per i diritti umani e sindacati europei hanno appena lanciato un'iniziativa ufficiale dei cittadini dell'UE: si tratta di un processo legale attraverso il quale i cittadini possono proporre leggi quando i loro leader politici si rifiutano di agire! Legalmente, se 1 milione di europei firma entro il limite di tempo definito, le principali istituzioni europee hanno il dovere di rispondere ufficialmente. CLICCA SULL'IMMAGINE E VAI ALLAPAGINA AVAAZ!

SABRA E SHATILA - 1982/2022

SABRA E SHATILA - 1982/2022 - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

SABRA E SHATILA - 1982/2022 40 anni per non dimenticare 15 settembre 2022 - ore 19.00 Via Ponziana 14 - TRIESTE Sala al primo piano c/o l’Associazione Tina Modotti ODV

INTERVISTA A WILLIAM NASSER. LA MUSICA DI PROTESTA

INTERVISTA A WILLIAM NASSER. LA MUSICA DI PROTESTA - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Interessante intervista dell'attivista William Nasser - L'intervista è stata condotta da Gordan Stosevic. William Nassar è un cantante e compositore di protesta canadese - libanesedi successo. Ha raggiunto la reputazione mondiale come cantante di protesta. Cliccate sull'immagine per leggere l'intervista o direttamente al link di seguito https://nam12.safelinks.protection.outlook.com/?url=https%3A%2F%2Filgridodelpopolo.com%2Fwilliam-nassar-the-commercial-logic-of-capitalist-culture-spells-the-demise-of-protest-music-but-resistance-is-still-possible%2F&data=05%7C01%7C%7Ca4874a76faf9407e58aa08da755a1ae0%7C84df9e7fe9f640afb435aaaaaaaaaaaa%7C1%7C0%7C637951327094517504%7CUnknown%7CTWFpbGZsb3d8eyJWIjoiMC4wLjAwMDAiLCJQIjoiV2luMzIiLCJBTiI6Ik1haWwiLCJXVCI6Mn0%3D%7C3000%7C%7C%7C&sdata=bAT8TGtC2ct8Lb4Y4O9qxfqvkBSrCqUO4bM5rc9yJEM%3D&reserved=0

TACCIANO LE ARMI! NEGOZIATO SUBITO!

TACCIANO LE ARMI!    NEGOZIATO SUBITO! - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

PRESIDIO L.BARRIERA TRIESTE ORE 16.00 22 OTTOBRE 2022

IL FRUTTO DELLA RESISTENZA PALESTINESE

IL FRUTTO DELLA RESISTENZA PALESTINESE - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

L'opera di Khaled Hourani “I colori della bandiera palestinese” presentata al Glasgow Centre for Contemporary Arts nel 2014. Per gentile concessione dell'artista. Rosso, nero, bianco e verde: i colori della bandiera palestinese... e delle angurie. Dopo la guerra arabo-israeliana del 1967, Israele ha vietato l'esposizione della bandiera palestinese e dei suoi colori a Gaza e in Cisgiordania, e si dice che l'esercito israeliano abbia arrestato o molestato chiunque cercasse di esporli. Per protesta, continua la storia, gli attivisti indossavano invece fette di anguria.

GAZA GIUGNO 2022

GAZA GIUGNO 2022 - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

"(Gaza, 14 giugno 2022) - Le diffuse restrizioni imposte da Israele al movimento di oltre due milioni di gazawi fuori dal territorio senza sbocco al mare stanno negando loro l'opportunità di migliorare la propria vita, ha dichiarato oggi Human Rights Watch nel 15° anniversario della chiusura del 2007. La chiusura ha devastato l'economia di Gaza, ha contribuito alla frammentazione del popolo palestinese e fa parte dei crimini contro l'umanità delle autorità israeliane di apartheid e persecuzione contro milioni di palestinesi.” Tratto da Agence Media Palestine

Shireen Abu Akleh

Shireen Abu Akleh - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Una donna passa davanti a un murale in onore della giornalista palestinese Shireen Abu Akleh a Gaza City, 12 maggio 2022. (Mohammed Zaanoun/Activestills)

STOP AL BLOCCO DI GAZA

STOP AL BLOCCO DI GAZA - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

GAZA è un punto focale degli attacchi di Israele attraverso un continuo blocco estremamente intenso da oltre 15 anni. Ciò ha causato un grave sottosviluppo, sofferenza e mancanza di elementi essenziali per la vita della popolazione di Gaza: acqua potabile, medicine e cure mediche, diritto di movimento e commercio. Ha anche proibito l'uso delle risorse naturali della terra e della zona di pesca e l'autosostentamento delle produzioni manifatturiere e industriali. Il blocco aggrava la negazione del diritto all'autodeterminazione del popolo palestinese e ha reso impossibile la contiguità tra i palestinesi e ha promosso verso l'esterno la falsa idea che Gaza sia una questione separata, mentre invece è il risultato di una forma grave della stessa Apartheid imposto su tutte le terre colonizzate della Palestina.

JEFF HALPER E G. SCHIAVONE - TRIESTE 4 APRILE 2022

JEFF HALPER E G. SCHIAVONE - TRIESTE 4 APRILE 2022 - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Vi invitiamo lunedì 4 aprile alle ore 19:00 al bar libreria Knulp in via Madonna del mare 7/a Trieste. Jeff Halper, antropologo statunitense-israeliano e autore di La guerra contro il popolo, ne discuterà l'attualità a 5 anni di distanza dalla pubblicazione e presenterà il suo nuovo libro Decolonizing Israel, Liberating Palestine. Gianfranco Schiavone, Presidente ICS Consorzio Italiano di Solidarietà, interverrà sulla militarizzazione dei confini, sui controlli e i respingimenti dei flussi migratori. Vi aspettiamo, ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo Comitato di Trieste

I COLORI DELLA PALESTINA RACCHIUSI IN UN FRUTTO

I COLORI DELLA PALESTINA RACCHIUSI IN UN FRUTTO - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

L'opera di Khaled Hourani “I colori della bandiera palestinese” presentata al Glasgow Centre for Contemporary Arts nel 2014. Per gentile concessione dell'artista. Rosso, nero, bianco e verde: i colori della bandiera palestinese... e delle angurie. Dopo la guerra arabo-israeliana del 1967, Israele ha vietato l'esposizione della bandiera palestinese e dei suoi colori a Gaza e in Cisgiordania, e si dice che l'esercito israeliano abbia arrestato o molestato chiunque cercasse di esporli. Per protesta, continua la storia, gli attivisti indossavano invece fette di anguria.

NAKBA 74

NAKBA 74 - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Venerdì 13 maggio 2022 Ore 18.30 Presso la Casa del Popolo di Ponziana Via Ponziana, 14 – Trieste PALESTINA 1948 – 0GGI

NO ALLA GUERRA!

NO ALLA GUERRA! - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

NO ALLA GUERRA IN UCRAINA ! NO ALL’ESPANSIONISMO DELLA NATO ! NO AL MILITARISMO DELLA RUSSIA ! MOBILITIAMOCI PER UNA SOLUZIONE DI PACE !

NO ALLA GUERRA!

NO ALLA GUERRA! - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

GUERRA MAI PIU' - TRIESTE PER LA PACE Presidio Sabato 26 febbraio 2022 ore 10.30 - Largo Barriera Vecchia

STOP TRADE WITH SETTELEMNTS

STOP TRADE WITH SETTELEMNTS - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

#StopSettlements CLICCA SULL'IMMAGINE L'UE si oppone all'annessione e considera gli insediamenti illegali nei territori occupati un ostacolo alla pace e alla stabilità internazionali. Ma anche se gli insediamenti illegali costituiscono un crimine di guerra, l'UE consente il commercio con essi. Tale commercio consente profitti dall'annessione e contribuisce all'espansione degli insediamenti illegali in tutto il mondo. Chiediamo una legge dell'UE che metta fine al commercio con insediamenti illegali una volta per tutte. Questa legge si applicherà ovunque ai territori occupati, tra cui il Territorio della Palestina Occupata e gli insediamenti illegali di Israele lì. La legge invierà anche un potente segnale in tutto il mondo che l'UE non ricompenserà più l'aggressione territoriale con scambi e profitti. Firma la petizione qui sotto per una legge storica che interrompe il commercio con gli insediamenti illegali Firma ora!

boicotta puma - sponsor dell'apartheid israeliana

boicotta puma - sponsor dell'apartheid israeliana - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Sabato 12 febbraio, dalle ore 11:00 alle ore 12:00, ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo Comitato di Trieste sarà presente in Largo Barriera a Trieste per informare sulla campagna: BOICOTTA PUMA, SPONSOR DELL'APARTHEID ISRAELIANA. Più di 200 squadre palestinesi hanno chiesto a PUMA di porre fine alla sponsorizzazione della Federcalcio israeliana (IFA) per il suo sostegno ai crimini di guerra israeliani. L'IFA comprende squadre di calcio che hanno sede nelle colonie illegali israeliane e giocano partite su terre rubate ai palestinesi. SPONSORIZZANDO L'IFA, PUMA LEGITTIMA E FORNISCE COPERTURA INTERNAZIONALE ALLE COLONIE ILLEGALI ISRAELIANE.

SHEIKH JARRAH. LE AGGRESSIONI ISRAELIANE

SHEIKH JARRAH. LE AGGRESSIONI ISRAELIANE - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Il 17 gennaio u.s., con un’imponente azione di polizia, Mahmoud Salhiyeh e la sua famiglia sono stati buttati fuori dalla propria casa situata a Sheikh Jarrah, quartiere palestinese di Gerusalemme

SHEIKH JARRAH. LE AGGRESSIONI ISRAELIANE

Presidio 19 dicembre Cpr di Gradisca

Presidio 19 dicembre Cpr di Gradisca - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Presidio fuori dal Cpr di Gradisca di Isonzo il giorno 19 dicembre alle ore 14.30 per reclamare la chiusura del centro per rimpatrio di Gradisca e di tutti i centri per rimpatrio presenti in Italia e ovunque, a seguito dell'ennesima morta avvenuta al suo interno e per manifestare piena solidarietà e vicinanza ai detenuti.

#FreeIssam Social Media Storm

#FreeIssam Social Media Storm - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

#FREEISSAM iovedì, 2 dicembre 2021 10:00 Pacifico – 13:00 orientale – 18:00 ora britannica – 19:00 Europa centrale – 20:00 Palestina Ottieni tweet e immagini di esempio: https://bit.ly/freeissamdec2 Usa l'hashtag #FreeIssam per tutti i tuoi post durante l'azione! Il dottor Issam Hijjawi Bassalat è un attivista e medico palestinese che è stato arrestato dalle autorità britanniche nell'agosto 2020 con accuse inventate derivanti da un infiltrato inviato a spiare incontri politici. Venerdì 3 dicembre, il dottor Issam comparirà davanti all'Alta Corte mentre lui e i suoi avvocati fanno appello all'ultimo rifiuto della sua richiesta di cauzione. Clicca l'immagine e approfondisci.

29 NOVEMBRE 2021

29 NOVEMBRE 2021 - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

GIORNATA ONU DI SOLIDARIETA' CON IL POPOLO PALESTINESE. ORE 18.30 AL KNULP A TRIESTE

Gravissimo attacco del governo israeliano alle ONG

Gravissimo attacco del governo israeliano alle ONG - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Scrivi al governo: Gravissimo attacco del governo israeliano alle ONG palestinesi. Clicca sulla foto e accedi al testo e inviare la richiesta al il Ministro degli Affari Esteri e il Governo Italiano: si attivino affinché il Governo di Israele revochi la falsa accusa di "organizzazione terroristica" contro le sei organizzazioni della società civile palestinese e metta fine all’'impiego di pratiche illegali e politiche che violano le convenzioni internazionali del diritto umanitario come l’intimidazione, la persecuzione, la criminalizzazione arbitraria e la repressione delle organizzazioni della società civile palestinese. si attivino nelle sedi internazionali competenti per una presa di posizione netta e pubblica contro le accuse mosse alle ONG palestinesi, perché rappresentano un atto di apartheid e si traducono in misure legislative che violano il diritto alla libertà di opinione e di espressione e il diritto alla libertà di riunione pacifica e di associazione; condannino quanto decretato come un'applicazione illecita del diritto interno israeliano ai Territori Palestinesi Occupati; facciano circolare la propria presa di posizione nelle rappresentanze diplomatiche di tutti gli organi internazionali

15 e 16 NOVEMBRE: CORTOMETRAGGI PALESTINESI

15 e 16 NOVEMBRE: CORTOMETRAGGI PALESTINESI - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

ODV Salaam Ragazzi dell’Olivo Comitato di Trieste e Gruppo Ibriq per la Cultura e la Causa Palestinese presentano alcuni cortometraggi del Nazra Palestine Short Film Festival lunedì 15 e martedì 16 novembre 2021 dalle 18.00 alle 20.00 al bar libreria Knulp in via Madonna del Mare 7/a di Trieste. Nazra Palestine Short Film Festival è un Premio ed un Festival itinerante - del cortometraggio palestinese e sulla Palestina - che ha l’obiettivo di contribuire alla circolazione della cultura del popolo palestinese e di favorire la discussione su temi quali i diritti umani, l’informazione, la comunicazione audiovisiva e l’arte cinematografica come strumento di dialogo e scambio di saperi. I cortometraggi del Nazra Palestine Short Film Festival sono degli Sguardi sulla Palestina e lo scambio di questi sguardi cinematografici diventa un percorso itinerante che offre una visione ampia e diversificata delle realtà socio-politiche e culturali palestinesi. 15 NOVEMBRE 2021 Tears of Roses - Emad Abdulrahman, Palestina, 2020, 21'02'' Hajez - Omar Rammal, Giordania, 2020, 14' The Present - Farah Nabulsi, Palestina, 2019, 24' 16 NOVEMBRE 2021 Ambience - Wisam Al-Jafari , Palestina, 2019, 15'26'' Bethlehem 2001 - Ibrahim Handal, Palestina, 2020, 14' Until the Last Drop - Tim Webster Ernesto Cabellos, Palestina-UK, 2020, 20'15'' Mariam - Dana Durr, Palestina, 2020, 5' Vi aspettiamo!

ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

16 SETTEMBRE - CIRCOLO DELLA STAMPA TRIESTE Salaam Ragazzi dell'Olivo Comitato di Trieste <salaam.trieste@gmail.com> Lun 06/09/2021 20:08 Vi invitiamo all'iniziativa che si terrà GIOVEDI' 16 SETTEMBRE 2021 - ORE 18:00 al CIRCOLO DELLA STAMPA in Corso Italia 13 - Trieste Di seguito la locandina con i dettagli relativi all'incontro ed il recapito telefonico per la prenotazione. Vi aspettiamo. ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo Comitato di Trieste

CENA DI SOLIDARIETA'

CENA DI SOLIDARIETA' - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

VENERDI' 17 SETTEMBRE ALLA CASA DEL POPOLO DI SOTTOLONGERA (VIA MASACCIO 24) ALLE ORE 20: CENA DI RACCOLTA FONDI PER I PROFUGHI PALESTINESI IN LIBANO organizzata dall'associazione "RITORNO" Menù fisso (20€) Prenotarsi all'indirizzo bdstrieste@gmail.com o contattare i seguenti recapiti: +39 3392123073 +39 3886044927 BDS Trieste

RAPPORTO EURO-MED. INFERNO SNZA SCAMPO

RAPPORTO EURO-MED. INFERNO SNZA SCAMPO - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

“Inferno da cui non si può scappare”: Euro-Med pubblica un rapporto che documenta le violazioni di Israele nel suo recente attacco a Gaza. Venerdì è stato pubblicato dall’Euro-Mediterranean Human Rights Monitor un nuovo rapporto che documenta diverse violazioni del diritto internazionale umanitario, commesse da Israele durante il suo recente attacco militare contro la Striscia di Gaza, dal 10 al 21 maggio. Il rapporto ha concluso che la Corte Penale Internazionale (ICC) deve ritenere i leader e soldati israeliani responsabili e non consentire loro di godere dell’impunità. Il rapporto, dal titolo “”Inferno da cui non si può scappare”, ha esaminato le violazioni dell’esercito israeliano durante il suo recente attacco militare contro la Striscia di Gaza assediata. LEGGI TUTTO . Clicca sulla foto

14 AGOSTO CON LA PALESTINA A TRIESTE

14 AGOSTO CON LA PALESTINA A TRIESTE - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

L'APPUNTAMENTO DI AGOSTO CON LA PALESTINA sabato 14 agosto a partire dalle ore 19:30 alla Casa del Popolo "G. Canciani" - Sottolongera in via Masaccio 24 -Trieste Evento organizzato da ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo Comitato di Trieste, Gruppo Ibriq per la Cultura e la Causa Palestinese e Circolo Arci Stella Trieste. Di seguito la locandina con i dettagli: https://mcusercontent.com/955d44715f3da298a91020dce/files/d65f90d9-2c77-a870-b0c4-1b36af4593c4/14_08_2021_Locandina.pdf Vi aspettiamo! ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo Comitato di Trieste

VISIONI GUARANI DELLA SCOPERTA DELL’AMERICA

VISIONI GUARANI DELLA SCOPERTA DELL’AMERICA - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

mercoledì 7 luglio ore 20.00 alla Casa del Popolo Giorgio Canciani – via Masaccio 24, Sottolongera incontro con Gianni Puzzo (regista, documentarista e fotografo) sulla situazione dei popoli indigeni del Brasile. Promosso da: Associazione Culturale Tina Modotti ODV Planet 2084 – Associazione ecosocialista con la collaborazione del Circolo del Cinema Charlie Chaplin APS. L’iniziativa si potrà seguire anche in diretta su zoom con il link https://zoom.us/j/92038935910?pwd=TDBubUlsQ3ZHWFFnWTBVbUpjSFl4dz09 ID riunione: 920 3893 5910 Passcode: 321984

GAZA - VIDEO - PAGINE ESTERI

GAZA - VIDEO - PAGINE ESTERI - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

GAZA MAGGIO DI SANGUE E DISTRUZIONI MA I GIOVANI SONO LA SPERANZA. Clicca l'immagine e scorri in basso il video della pubblicato su Pagine Esteri

5 GIUGNO 2021 TRIESTE

5 GIUGNO 2021 TRIESTE - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

5 GIUGNO 2021 - SERATA SPLAI Spazi liberi dall'apartheid israeliana Organizzata da ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo Comitato di Trieste con Gruppo Ibriq per la Cultura e la Causa Palestinese, Circolo Arci Stella Trieste, Associazione Culturale "Tina Modotti", Associazione Amicizia Sardegna Palestina, Al Ard Doc Film Festival. Di seguito la locandina con i dettagli: https://mcusercontent.com/955d44715f3da298a91020dce/files/74f396b9-e502-75d1-58cc-dec6c39dcfb5/05_06_2021_Serata_Splai.pdf

ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Sembrava l’ultima volta che avrei visto la mia famiglia. A tarda notte, gli israeliani hanno lanciato un massiccio bombardamento che è durato circa 40 minuti. Al-Karama, il quartiere di Gaza dove vivo, era tra i luoghi presi di mira. Continuavo a guardare verso mia moglie e i nostri due figli. Clicca e continua a leggere

ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Gerusalemme - Repressione israeliana

# StopG4S

# StopG4S - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Les élections israéliennes et palestiniennes sont, chacune à leur manière, une offense à la démocratie

ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Icontro con il giurista Fausto Gianelli organizzzato da Salaam ragazzi dell'olivo e da Ibriq

ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Vi invitiamo a partecipare alla presentazione del Dossier EMBARGO MILITARE CONTRO ISRAELE curato da BDS Italia con il sostegno di Peacelink e la collaborazione del Collettivo A Foras. Interverranno: Olivia Ferguglia e Raffaele Spiga Martedì 15 dicembre 2020 - ore 18:30 Piattaforma Zoom https://us02web.zoom.us/j/85166462074 Meeting ID: 851 6646 2074

SPORTSWASHING AL GIRO- NO ALL'APARTHEID ISRAELIAN

SPORTSWASHING AL GIRO- NO ALL'APARTHEID ISRAELIAN - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

20 OTTOBRE 2020 - NO ALL'APARTHEID ISRAELIANA CON LA SQUADRA SOSTENUTA DALLO STESSO GOVERNO (MINISTERO DEL TURISMO)

LIBERI DALL'APARTHEID UNITI CONTRO IL RAZZISMO

LIBERI DALL'APARTHEID UNITI CONTRO IL RAZZISMO - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

RICEVIAMO ED INOLTRIAMO L'INVITO DI BDS ITALIA AL WEBINAR DEL 9 GIUGNO 2020 ALLE ORE 18:00 LIBERI DALL'APARTHEID UNITI CONTRO IL RAZZISMO Webinar in occasione del 53° anniversario della Naksa e ad un anno dal lancio della campagna Spazi Liberi dall’Apartheid Israeliana. evento fb: https://www.facebook.com/events/603924303556828/ annuncio/comunicato: https://www.bdsitalia.org/webinar

ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

La Nakba continua oggi per i palestinesi che vivono sotto il regime di occupazione e apartheid di Israele, con il sostegno di stati, imprese e istituzioni complici.

CAMPAGNA BOICOTTA PUMA

CAMPAGNA BOICOTTA PUMA - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Boicotta Puma: 3 azioni per la Terza Giornata globale di azione (online) CLICCA l'immagine!

VP VISUALIZING PALESTINE

VP  VISUALIZING PALESTINE - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Accedi alla piattaforma VP Visualizing Palestine e clicca sulla foto - VP crea strumenti basati sui dati per far avanzare una narrazione fattuale e basata sui diritti della questione palestinese-israeliana. I nostri ricercatori, designer, tecnici e specialisti delle comunicazioni lavorano in collaborazione con attori della società civile per amplificare il loro impatto e promuovere la giustizia e l'uguaglianza.

ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Collegamento per rivedere la prima parte della conferenza pubblicata sul canale di Invicta Palestina

ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

La Grande Marcia del Ritorno - direttamente da Gaza il 15 gennaio a Trieste al Knulp

CAMPAGNA SPLAI - PER LA PALESTINA

CAMPAGNA SPLAI - PER LA PALESTINA - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

150 Spazi Liberi dall'Apartheid Israeliana in tutta Italia. Che cos’è la campagna SPLAI? La campagna Spazi Liberi dall’Apartheid Israeliana (SPLAI) si rivolge a luoghi, movimenti sociali, associazioni e istituzioni che hanno a cuore i principi di libertà, giustizia e uguaglianza. (Vedere l'elenco aderenti). Clicca l'immagine!

ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Libertà di espressione è espressione di liberà - 26 settembre 2019 ore 17.00 al lCircolo della Stampa in Corso Italia 13 a Trieste

Jenin, Jenin di Mohammed Bakri Palestina 2002

Jenin, Jenin di Mohammed Bakri Palestina 2002 - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

PROSSIMO APPUNTAMENTO AL KNULP DI TRIESTE - 6 GIUGNO 2019 Durante l’“Operazione Defensive Shield” nel Aprile 2002 l’IDF (l’esercito Israeliano) ha invaso Jenin sigillandone il campo, per non far uscire la popolazione stremata e non far entrare la stampa, né le organizzazioni dei Diritti Umani, né Amnesty International e neanche l’ONU che denunciava “crimini contro l ‘Umanità”. Il campo è stato raso al suolo. Il famoso attore e cineasta palestinese Mohamed Bakri è stato tra i primi di entrare nella Jenin distrutta – per raccogliere le testimonianza degli abitanti. Ne esce un documentario – senza commento – di fortissimo impatto. “Una testimonianza di dignità e forza umana” come lo definisce Ali Abunimah fondatore di Electronic Intifada. Bakri è stato accusato di aver danneggiato con il film l’immagine dell’IDF.

Rapporto ONU 2017 - Tour prof.ssa Virginia Tilley

Rapporto ONU 2017 - Tour prof.ssa Virginia Tilley - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Dal 10 al 17 marzo 2019 sarà in Italia e in Slovenia per una serie di incontri la Prof. Virginia Tilley, co-autrice, insieme a Richard Falk del rapporto commissionato dall’ONU “Pratiche israeliane nei confronti del popolo palestinese e questione dell’apartheid,” poi ritirato dopo 48 ore, vicenda che portò alle dimissioni, per protesta, della responsabile dell’ufficio ONU che l’aveva commissionato.

ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

29/11/2018 GIORNATA ONU DI SOLIDARIETA' PER IL POPOLO PALESTINESE

Massacro a GAZA PALESTINA

Massacro a GAZA PALESTINA - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

CONTRO 50 ANNI DI SPOLIAZIONI- STOP ALLE COLONIE

CONTRO 50 ANNI DI SPOLIAZIONI- STOP ALLE COLONIE - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Aderiamo alla petizione di Amnesty International contro le colonie in Israele. Sottoscrivi la petizione al collegamento proposto da Amnesty in Francia.

LA GUERRA CONTRO IL POPOLO

LA GUERRA CONTRO IL POPOLO - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Approfondite e interessanti le argomentazioni esposte da Jeff Halper,in merito al suo libro ora pubblicato in italiano "La guerra contro il popolo". Scenario di un capitalismo globale che si nutre di armi e condiziona tutta la società a livello internazionale, portandola alla guerra infinita e nell'emergenza permanente in nome di una stato di sicurezza, non solo indotto ma pervasivo al fine di ridurre il popolo "pacificato".

CORTEO IN BICICLETTA IN DISSENSO AL GIRO D'ITALIA

CORTEO IN BICICLETTA IN DISSENSO AL GIRO D'ITALIA - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

CORTEO IN BICICLETTA A TRIESTE. Abbiamo dimostrato il nostro dissenso agli organizzatori e alle Istituzioni verso il Giro d’Italia 2018, che nasconde la realtà dei Territori Occupati e l’espulsione dei palestinesi da Gerusalemme Est. Consegnate le lettere che spiegano il perché del dissenso verso il Giro di Italia del 2018 (leggi nella pagina centrale).

Trieste - " IL RICAMO TRADIZIONALE PALESTINESE"

Trieste - " IL RICAMO TRADIZIONALE PALESTINESE" - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

dal 16 agosto al 3 settembre la Sala Umberto Veruda di Palazzo Costanzi in piazza Piccola 2 a Trieste ospiterà la mostra - IL RICAMO TRADIZIONALE PALESTINESE. STORIE DI DONNE

ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

di Cristina Micalusi Roma, 15 luglio 2016, Nena News – “La terra degli aranci tristi” è il titolo di una raccolta di racconti brevi di Ghassan Kanafani , dove, ancora una volta come in altri scritti, l’autore rievoca il doloroso distacco dalla propria terra e la frettolosa partenza su mezzi di fortuna. Tratto da Nena News

ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

A sostegno del Popolo Palestinese

ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

8 modi per sostenere la Palestina attraverso il boicottaggio, disinvestimento e sanzioni contro Israele

Standing Against Apartheid

Standing Against Apartheid - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Tratto da http://www.endtheoccupation.org/ As the Israeli “matrix of control” tightened its grip on the occupied Palestinian territories, with peoples and land separated by the separation wall barriers, settler-only roads, and tunnels it became impossible to ignore the apartheid nature of Israel’s occupation. - See more at: http://www.endtheoccupation.org/section.php?id=198#sthash.4hz8l1Lo.dpuf

IL DIRITTO CONTRO LA GUERRA - Fausto Gianelli

IL DIRITTO CONTRO LA GUERRA - Fausto Gianelli - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

NENA NEWS – Near East News Agency

NENA NEWS – Near East News Agency - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

GAZA. La scrittura come testimonianza. "We are not numbers" Storie di uomini e di donne che tentano di conferire alla propria vita tratti di normalità e scelgono una via alternativa all’annichilimento, alla mancanza di stimoli, all’inaridimento della vita sotto occupazione.

ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

L’Impero, l’Islam e la Guerra Permanente

L’Impero, l’Islam e la Guerra Permanente - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Di Angela Lano. L’Impero, i suoi condizionamenti profondi, l’Islam e la Guerra Permanente. I media sono, da sempre, una parte integrante di questo Sistema-Impero e ci condizionano fino alla radice del nostro pensare, inducendo comportamenti reattivi e compulsivi. L’Impero (nel senso di sistema economico-politico mondiale, governance globale) vince nel condizionarci a tutti i livelli, non solo in quello politico, economico, culturale, ma anche sociale e mediatico. Crea falsi miti, false alternative, false rivoluzioni, ecc., funzionali a se stesso e al suo potere, ma che lasciano ai popoli l’illusione di avere vie di fuga e di “riscrittura” della Storia... Clicca per il collegamento al link e leggere il seguito. fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"

Seguici anche su facebook

Seguici anche su facebook - ODV Salaam Ragazzi dell'Olivo

Salaam ragazzi dell'Olivo Trieste Organizzazione no profit